GORGONA, POSTGORGONA

a cura di Danka Sosic & Zarko Vijatovic

25 marzo – 27 maggio 2017

Gorgona è stato un gruppo non convenzionale di artisti nato a Zagabria alla fine degli anni ’50. I pittori Julije Knifer, Marijan Jevšovar, Đuro Seder e Josip Vaništa avevano la consuetudine di incontrarsi regolarmente con lo scultore Ivan Kožaric, l’architetto Miljenko Horvat e gli storici dell’arte Dimitrije Bašičević Mangelos, Matko Meštrović e Radoslav Putar. Questo gruppo non formalizzato si collocava in una sorta di isolamento volontario, ai margini della scena artistica dell’ex-Jugoslavia. I suoi membri non pubblicarono mai un manifesto, né obiettivi comuni. Negli anni ’60, attraverso i loro incontri, lo scambio di idee e i legami intellettuali e spirituali che li univano, cominciarono a dar vita ad opere ed azioni collettive. Tra il 1961 e il 1966 pubblicarono l’anti-rivista Gorgona. Ogni numero era progettato da un artista come opera a tutti gli effetti. Organizzarono mostre collettive e personali in uno spazio espositivo alternativo, il negozio di cornici Salon Šira, che soprannominarono Studio G. 

I membri del gruppo intrattenevano rapporti stretti con altri artisti di avanguardia, come Lucio Fontana, Enzo Mari, Robert Rauschenberg, Harold Pinter, François Morellet e Yves Klein. Sia Dieter Roth che Vasarely fecero un numero della rivista Gorgona mentre Piero Manzoni creò tre proposte intitolate Tavole di accertamento pur senza mai realizzare il suo numero della rivista.

La rivista Gorgona cessò le pubblicazioni nel 1966, dopo undici numeri, ma Gorgona non scomparve del tutto. Continuò a manifestarsi nei numeri di Postgorgona e poi di Post Scriptum anch’essi rappresentati in mostra.

Per la pratica proto-concettuale di Gorgona si parla di “spirito gorgonico” ovvero di uno stato mentale nichilista e filosofico il cui unico obiettivo era la ricerca della totale libertà artistica e intellettuale, dove ampio spazio era lasciato a tematiche ricorrenti quali la ripetizione, il vuoto, la morte, il tempo, la negazione, la distruzione, ma anche a tratti formali come la linea, la forma pura, il cerchio, il bianco e il nero. 

Inoltre, la smaterializzazione dell’opera d’arte premeva verso la sfera dell’azione. Attraverso azioni estemporanee, assemblee e incontri si voleva sorpassare e trascendere la materialità dell’opera d’arte.

Accompagnata da un vasto archivio di opere, fotografie, cataloghi e materiale dello studio G., la mostra Gorgona, Postgorgona si articola lungo le principali tematiche affrontate da Gorgona, cercando di ricostruire lo spirito particolare del gruppo e una complessa pratica artistica che comprende svariate azioni collettive, oltre che disegni, dipinti e sculture, realizzate individualmente ma condivise tra i membri del gruppo.

Si ringraziano tutti coloro che hanno collaborato alla realizzazione della mostra. 

Exhibition Works

+
Gorgona, Action, The hour of recreation - playing football with the village boys, 1961-62, 14 stampe ai sali d’argento, cm.13x18 cad
+
Gorgona, Gorgona window shop, 1961, stampa ai sali d’argento, cm.18x24
+
Josip Vanista, Gorgona, 1977, serigrafia su carta, cm.71x50, ed. 50
+
Gorgona, The Visit, Gorgona members visiting Vijatovic’ exhibition, 1988, 2 stampe ai sali d’argento, cm.24x18,1 cad
+
Gorgona, Change of identity, Gorgona members showing Jevsovar’s catalog, 1980, 2 stampe ai sali d’argento
+
Miljenko Horvat, Gorgona House, 1963, stampa ai sali d’argento, cm.23x29
+
Miljenko Horvat, Senza titolo, 1957, Tecnica mista su carta, cm.29x21
+
Miljenko Horvat, Senza titolo, 1958, Inchiostro su carta, cm.26,5x20
+
Miljenko Horvat, Senza titolo, 1958, Inchiostro su carta, cm.26,5x20
+
Miljenko Horvat, Senza titolo, 1958, Inchiostro su carta, cm.21x15
+
Miljenko Horvat, Senza titolo, 1958, Inchiostro su carta, cm.21x15
+
Miljenko Horvat, Senza titolo, 1958, Inchiostro su carta, cm.21x15
+
Miljenko Horvat, Senza titolo, 1957, Tecnica mista su carta, cm.29x21
+
Miljenko Horvat, Senza titolo, 1964, Fotografia vintage, cm.23x22
+
Josip Vanista, Thoughts for the Month, 1964-2010, collage di documenti vintage, cm.50x70
+
Josip Vanista, Room, 1967, matita su carta, cm.50x70
+
mangelos, Fatamorgana (a Paris quand j'etais mort), m.6, 1957 – 1963, olio su tavola, cm.47x80,7
+
Gorgona, Still Alive, Julije Knifer, 1994, 2 stampe ai sali d’argento, cm.20x30
+
Julije Knifer, Response to the survey if they will continue the activities of Gorgona, 1964, collage, cm.10x12
+
Julije Knifer, Untitled, 1967, olio su tela, cm. 65x48
+
Julije Knifer, Composition, 1962, olio su tela, cm.48x60
+
Julije Knifer, 3-12. XII. 78, 1978, disegno su carta, cm.36x48
+
Gorgona, Photo performance, Gorgona members on Julije Knifer 1st solo exhibition, Zagreb, 1966, stampa ai sali d’argento, cm.8,5x30
+
Gorgona, Photo performance, Gorgona members on Julije Knifer 1st solo exhibition, Zagreb, 1966, stampa ai sali d’argento, cm.18x24
+
Gorgona, Photo performance, Gorgona members on Julije Knifer 1st solo exhibition, Zagreb, 1966, stampa ai sali d’argento, cm.18x24
+
Gorgona, Photo performance, Gorgona members on Julije Knifer 1st solo exhibition, Zagreb, 1966, stampa ai sali d’argento, cm.18x24
+
Ivan Kozaric, Let’s break the frames, 2008, tela rotta, telaio in legno, pellicola, cavalletto, cm.77x64x145
+
Josip Vanista, Photocompensation, Over painting, Eugène Delacroix portrait, 1961, olio su stampa ai sali d’argento, cm.14,2x12,2
+
Josip Vanista, Photocompensation, Over painting, Milan Horvat portrait, 1961, olio su stampa ai sali d’argento, cm.14,2x12,2
+
Josip Vanista, Photocompensation, Over painting, Paul Gauguin portrait, 1961, olio su stampa ai sali d’argento, cm.14,2x12,2
+
Josip Vanista, Genése de l’Assommoir, 1953, collage, cm.70x50
+
Josip Vanista, Levitating men (without ladder), 1989, stampa ai sali d’argento, cm.39,5x30
+
mangelos, Manifesto on Impresionism, 1977, serigrafia su carta, cm.71x50
+
mangelos, Manifesto on the psychological life of Picasso and the assumed pantha of altamira, 1977, serigrafia su carta, cm.71x50
+
mangelos, Projects and themes, 1978, tempera e matita su carta, 12 unità, cm.16,4x10,9 cad
+
mangelos, Hamurabi, 1977, serigrafia su carta, cm.84x52
+
Julije Knifer, TÜ-H-DA, 1987, acrilico su tela, dittico, cm.120x180
+
Julije Knifer, Untitled, 1967, olio su tela, cm. 65x48
+
mangelos, Negation de la peinture, 1951-56, tempera su carta, cm.23,7x16,7
+
mangelos, Negation de la peinture, 1951-56, tempera su carta, cm.23,7x16,7
+
mangelos, Negation de la peinture, 1951-56, tempera su carta, cm.23,7x16,7
+
Ivan Kozaric, Let's break the frames, 2007, tela rotta e telaio in legno, cm.50x60x7
+
Ivan Kozaric, Let’s break the frames, 2007, tela rotta, telaio in legno, cm.60x62x10
+
Ivan Kozaric, Broomstick, 2007, scopa, spray dorato, cm.142x32x8
+
Josip Vanista, Silver line on silver surface, 1964, olio su tela, cm.140x180
+
Josip Vanista, Black line, 1961, collage e matita su carta, cm.32,5x40
+
Josip Vanista, Deposition, Action with Gorgona members Marijan Jevšovar and Radoslav Putar, 1986, stampe digitali su carta d’archivio, cm.48x33
+
Josip Vanista, Promenade, 1989, stampa ai sali d’argento, cm.18x24
+
Josip Vanista, Senza titolo, 1966, acquerello, cm.32x43
+
Ivan Kozaric, Red line, 2013, acrilico e pennarello su tela, cm.70x50
+
Ivan Kozaric, Blue line, 2013, acrilico e pennarello su tela, cm.70x50
+
Duro Seder, Painting III, 1970, olio su tela, cm.130x98
+
Ivan Kozaric, Senza titolo, 2009, acrilico su tela, cm.70x50
+
Ivan Kozaric, Senza titolo , 2009, acrilico su tela, cm.70x50
+
Duro Seder, Senza titolo, 1960, carboncino e inchiostro su carta, cm.47,8x3,8
+
Duro Seder, Senza titolo, 1965, carboncino e inchiostro su carta, cm.48x35,5
+
Duro Seder, Senza titolo, 1965-70, carboncino e inchiostro su carta, cm.48x35,8
+
Duro Seder, Senza titolo, 1965-70, carboncino e inchiostro su carta, cm.50x35,5
+
Duro Seder, Senza titolo, 1969, inchiostro su carta, cm.62,3x44
+
Duro Seder, Senza titolo, 1971, inchiostro su carta, cm.62,3x44
+
Duro Seder, Senza titolo, 1972, inchiostro su carta, cm.62,3x44
+
Josip Vanista, Project for sphere, 1961, matita su carta, cm.30x20
+
Julije Knifer, 1 c (1 c.a) - 21.X.77 ZG, 1977, matita su carta, cm.30x39,5
+
Julije Knifer, 1 XII - 10 11 XII 77 ZG, 1977, grafite su carta, cm.32x41
+
Julije Knifer, 15-16 XI.77 ZG, 1977, matita su carta, cm.36x50
+
Julije Knifer, 20-28.IV 78, 1978, matita su carta, cm.36x48
+
Julije Knifer, 20b - 26.X.77 ZG 1, 1977, matita su carta, cm.30x39,5
+
Julije Knifer, 23b - 27.X.77 ZG, 1977, matita su carta, cm.30x39
+
Julije Knifer, 9a - 5.X.77 ZG1, 1977, matita su carta, cm.28x38
+
Ivan Kozaric, Refrigerator/Shape of space, 1963, gesso, cm.28x25x24
+
Ivan Kozaric, Untitled, ca. 2002, gesso, cm.38x11x12
+
Ivan Kozaric, Shape of space, 1963, gesso, cm.24x15x13,5
+
Ivan Kozaric, Sphere, 1972/2002, legno dorato, diametro cm.40
+
Ivan Kozaric, Self-portrait, 2007, bronzo, cm.30x22x23
+
Ivan Kozaric, Hat, 2007, bronzo, cm.13x24x22
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Ok, chiudi